Sulla bilancia

NUTRIZIONE

Il centro medico OMNES propone il servizio di nutrizionista. Durante la visita si potrà verificare se le abitudini del paziente sono in sintonia con il proprio profilo e le proprie esigenze, individuare il corretto percorso alimentare, anche correggendo eventuali errori o squilibri metabolici, al fine di garantire il benessere e la salute.

brooke-lark-08bOYnH_r_E-unsplash_edited.jpg

HAI DUBBI?

Ti offriamo un CONSULTO GRATUITO con il nostro nutrizionista!

GLI OBIETTIVI

Gli obiettivi possono essere molteplici, diversi per ogni utente:

  • educazione alimentare

  • perdita di peso

  • ottimizzazione della composizione corporea

  • aumento della massa muscolare

  • soggetti con intolleranze alimentari o allergie

  • raggiungimento del peso ideale

  • miglioramento delle prestazioni sportive

COME SI SVOLGE LA VISITA

Il primo incontro con il nutrizionista, il cui fine è quello di eseguire una completa valutazione del soggetto per poi poter stilare un piano alimentare personalizzato, ha una durata complessiva di circa un’ora e mezza, ed è struttura nei seguenti momenti: 

  • ANAMNESI ALIMENTARE in cui si vanno ad individuare le abitudini alimentari del paziente e il suo stile di vita;

  • ANAMNESI PATOLOGICA ossia una valutazione sull'eventuale presenza di patologie e un'indagine familiare, al fine di individuare, qualora siano presenti, patologie ereditarie e cercare ove possibile di prevenirle con l'alimentazione;

  • VALUTAZIONE DELLO STATO NUTRIZIONALE attraverso il rilevamento di misure antropometriche quali peso, altezza e circonferenze corporee

  • BIOMPEDENZIOMETRIA (BIA)

  • STIMA DEL METABOLISMO BASALE E DEL FABBISOGNO ENERGETICO GIORNALIERO

  • discussione sugli obiettivi che il paziente intende raggiungere e su eventuali indicazioni fornite al fine di impostare un programma alimentare che sia il più possibile sostenibile dal paziente in base alle sue esigenze di vita e lavorative

COS'È LA BIOIMPEDENZIOMETRIA (BIA)?

La BIOMPEDENZIOMETRIA (BIA) è un esame veloce, approfondito e preciso per valutare la composizione corporea (CC) del paziente. Rilevando l'impedenza elettrica attraverso i tessuti corporei, è possibile stimare l'acqua corporea totale e successivamente questo valore viene analizzato e viene stimata la massa magra e il livello di massa grassa.

COSA PORTARE ALLA PRIMA VISITA DAL NUTRIZIONISTA?

E’ consigliabile portare con sè al primo incontro:
- una copia delle analisi del sangue se eseguite recentemente
- eventuale referto di diagnosi di patologie accertate

LA CONSEGNA DEL PIANO ALIMENTARE

La consegna del piano nutrizionale personalizzato avviene dopo qualche giorno dalla prima visita e potrà essere consegnato a mano in un secondo incontro del tutto gratuito nella quale il nutrizionista analizzerà il piano con il paziente e gli fornirà tutte le indicazioni necessarie per poter iniziare il nuovo percorso alimentare.
In alternativa viene messa a disposizione per chi lo ritenesse più comodo l'invio via email del piano nutrizionale e tutte le indicazioni necessarie a cui potrà seguire anche una chiamata da parte del paziente in caso di ulteriori dubbi.

I CONTROLLI

I controlli hanno cadenza mensile o ad esigenza vengono valutati insieme al paziente in base alle necessità e agli obiettivi.
Verrà analizzato l'andamento del percorso nutrizionale attraverso le misure corporee e l'esame bioimpedenziometrico (BIA). Successivamente una volta valutati i dati acquisiti viene ponderato il proseguimento del piano nutrizionale.