ozono + scritta.png

OSSIGENO OZONO TERAPIA

CHE COS'E' L'OZONO TERAPIA

L’ozonoterapia, o più correttamente l’ossigeno-ozonoterapia, è un trattamento con azione antinfiammatoria e antidolorifica, indicato nei pazienti affetti da lombosciatalgia, lombocruralgia e cervicobrachialgia, dovute a patologie specifiche della colonna vertebrale, quali l’ernia del disco o protrusione discale. I pazienti che ne soffrono presentano dolore alla schiena o al collo; il dolore dalla schiena può irradiarsi al gluteo, alla coscia e lungo l’arto inferiore, mentre la sintomatologia dolorosa dal collo può estendersi a tutto il braccio e in alcuni casi fino alle dita della mano.

COME FUNZIONA L’OSSIGENO-OZONOTERAPIA?

Il trattamento si effettua mediante iniezioni intramuscolari paravertebrali, ovvero nella zona della colonna vertebrale da cui parte il processo patologico, vicino alla localizzazione del dolore. Per conoscere la regione esatta, il fisiatra si avvale dei risultati della risonanza magnetica cui il paziente si è precedentemente sottoposto.
Viene iniettata una miscela di ossigeno e ozono, dosata mediante un apposito macchinario.
È necessario un ciclo di almeno dieci iniezioni con cadenza mono o bisettimanale.
All’interno di un progetto riabilitativo personalizzato volto anche alla prevenzione di nuovi episodi acuti, il trattamento con ossigeno-ozonoterapia sarà poi affiancato da un percorso fisioterapico di rieducazione posturale.

QUALI SONO I VANTAGGI DELL’OSSIGENO-OZONOTERAPIA?

Le proprietà dell’ozono sono molteplici:

  • Azione antibatterica e antivirale

  • Azione antinfiammatoria e antiedemigena per riduzione di sostanze pro-infiammatorie, stimolazione della neoangiogenesi e aumento della produzione di enzimi antiossidanti

  • Azione antidolorifica per inattivazione dei mediatori algogeni  e induzione alla produzione di endorfine

  • Incremento della produzione dei metaboliti responsabili del rilascio di ossigeno ai tessuti (2,3 difosfoglicerato) e aumento della deformabilità dei globuli rossi.

Il trattamento con ossigeno-ozonoterapia consente di sfruttare l’azione antinfiammatoria e antidolorifica della miscela, è un trattamento sicuro, di rapida esecuzione e privo di effetti collaterali.

Occorrono circa 15-30 giorni per avvertire i benefici del trattamento. A lungo termine, può ottenersi la riduzione del volume dell’ernia discale grazie all’effetto disidratante dell’ozono sul disco intervertebrale.

L’OSSIGENO-OZONOTERAPIA È DOLOROSA O PERICOLOSA?

Il trattamento si esegue in ambulatorio, dura pochi minuti, è sicuro, adatto a tutti e non ha effetti collaterali. Il paziente avvertirà solo il fastidio legato all’iniezione e subito dopo, per qualche minuto, una sensazione di gonfiore alla schiena.

SONO PREVISTE NORME DI PREPARAZIONE?

Non sono previste norme di preparazione; è  necessario presentarsi alla prima seduta di trattamento con documentazione idonea: visita del medico inviante ed esame di Risonanza Magnetica o eventualmente TAC.

CONSIGLI PER LA PRIMA SEDUTA

È consigliabile per la prima seduta che il paziente sia accompagnato, cosicché – laddove preferisca non guidare in seguito a un lieve fastidio alla schiena – possa tornare a casa comodamente.
È bene poi che la sera stessa del trattamento, il paziente eviti di compiere sforzi o di sollevare pesi.

ozonoterapiainfiltrazione.jpg

GRANDE AUTO EMO INFUSIONE

“L’ossigeno ozono terapia è utilizzata oggi contro numerose patologie infiammatorie, ma non solo...”

La Grande Auto Emo infusione, detta anche GAE, è una tecnica medica che consiste nel prelievo al paziente di circa 250 ml di sangue che, senza staccare l’ago dal vaso sanguigno, viene miscelato a una precisa quantità di ossigeno e ozono in un sistema a circuito chiuso e, poi, nuovamente infuso nel paziente, senza interruzioni del circuito o alcuna manipolazione.

I BENEFICI
Questa tecnica consente di ossigenare il sangue, aumenta la saturazione, migliora l’elasticità della parete del globulo rosso ed aumenta la sua capacità di legarsi con l’ossigeno e quindi distribuirlo a tutti i tessuti. Ciò comporta un miglioramento della circolazione sanguigna e dell’ossigenazione di tutti i tessuti, con conseguente ottimizzazione della loro funzionalità.
In sostanza si verifica un’azione rigenerante, con miglioramento del tono umorale e muscolare, della resistenza fisica e riduzione della fatica.
Inoltre, la miscela di ossigeno-ozono induce la liberazione nel sangue di particolari sostanze che esercitano un potente stimolo sul sistema immunitario, regolarizzandolo e aumentando le difese del nostro organismo.

 

Per questo motivo, questa tecnica svolge importanti azioni:

  • analgesica e antinfiammatoria

  • rivitalizzante e tonificante

  • antiossidante e antiaging

  • di potenziamento e regolazione del Sistema Immunitario

  • funghicida, batterica e virucida

  • detossinante

Durata delle seduta: circa 30-40 minuti

gae3.webp

HAI ALTRE DOMANDE SULL'OSSIGENO-OZONO TERAPIA?

L’ossigeno è il ‘carburante’ del nostro organismo, che viene trasportato nei vari distretti corporei per via ematica

METODI DI SOMMINISTRAZIONE

L’ozono è un gas che viene impiegato come mezzo terapeutico nella cura di diverse patologie dimostrando un’ottima efficacia clinica e non presentando interazione farmacologiche.
Viene considerata una terapia ad ampio spettro in quanto esercita un’azione antinfiammatoria e antidolorifica, stimola la microcircolazione in diversi organi ed apparati, facilitando la cessione dell’ossigeno ai tessuti.
L’ozono normalizza e riequilibra il sistema, migliora la circolazione sanguigna, soprattutto il microcircolo dei capillari e agisce contro i muscoli tesi e contratti.

Può essere somministrato in diversi modi:

· Iniezioni di ossigeno-ozono sottocutanee, intramuscolari e intrarticolari.

· Grande autoemoinfusione: viene prelevato sangue da una vena del braccio del soggetto e viene raccolto in una sacca e un apposito dispositivo inserisce una miscela gassosa di ossigeno e ozono e la mescola con il sangue prelevato. Dopodiché il sangue riaffluisce nell’organismo del paziente, portando con sé l’ozono e tutti i suoi effetti benefici.

· Idropinica: il paziente beve regolarmente acqua ozonizzata e il suo organismo può così godere dei benefici globali dell’ozono.



La terapia è praticata da Medici associati alla S.I.O.O.T che utilizzano apparecchiature certificate applicando integralmente i Protocolli Terapeutici e Linee Guida formulate dalla S.I.O.O.T. stessa. Lo studio polispecialistico OMNES è iscritto come Centro di Eccellenza al Registro Internazionale S.I.O.O.T. Ozonoterapeuti e associato A.S.O.O. Le nostre apparecchiature in uso sono certificate secondo il D.L.vo46/97, Direttiva CEE 93/42 in classe 2° e i Sanitari regolarmente associati S.I.O.O.T. si attengono scrupolosamente ai protocolli terapeutici e Linee Guida S.I.O.O.T.

ozonoterapia.jpg