Osteopata sul lavoro

Osteopatia


L'osteopatia è finalizzata al ripristino dello stato di salute generale del corpo, attraverso tecniche di manipolazione di tessuti muscolari e articolari. Si basa sulla conoscenza precisa della fisiologia e dell’anatomia del corpo umano.
Utilizza prettamente tecniche manipolative indirizzate all’identificazione e al trattamento di quei fattori che influenzano la funzionalità del corpo, dei suoi sistemi che causano il dolore.

Al momento della visita l’osteopata indaga i disturbi e i dolori del paziente tramite un’accurata anamnesi. Una volta inquadrato il soggetto si esegue un esame obiettivo strutturale finalizzato all’inquadramento e al riconoscimento della causa che comporta il dolore o l’alterazione strutturale.
Dopo aver valutato la prognosi viene impostato un piano di trattamento finalizzato alla risoluzione della condizione nella quale il paziente si è presentato.
Ogni trattamento è studiato sulla persona: l’osteopatia non esistono protocolli da seguire, ma il paziente viene visto come un soggetto unico con una propria storia clinica da studiare e valutare.
I disturbi che l’osteopata tratta con maggiore frequenza sono dolori cervicali, dolori lombari, cefalea, dolori muscolari e articolari da trauma, instabilità e alterazione dell’equilibrio.